come prendere misure copridivano

Hai un divano nuovo e vuoi evitare che si danneggi? Oppure vuoi donare un aspetto tutto nuovo ad un sofà troppo datato? Puoi utilizzare un copridivano elasticizzato o un Salvadivano trapuntato per rivestirlo.

I copridivani elasticizzati sono estremamente pratici, in quanto rivestono interamente il divano senza lasciare alcuna parte scoperta. L'unica difficoltà nella scelta del copridivano elasticizzato è capire la vestibilità più adatta per evitare che risulti eccessivamente fiacco o, al contrario, che si strappi dopo pochi utilizzi a causa dell’eccessiva tensione del tessuto.

Come prendere correttamente le misure?

Scegliere quale copridivano ordinare online non è sempre semplice, ma questa modalità ti darà la possibilità di confrontare in tutta comodità le differenti alternative. Con alcune attenzioni sarà possibile prendere le misure che ti aiuteranno a capire qual è la vestibilità più adatta anche a copridivani particolari.

Per prima cosa puoi partire misurando la lunghezza dello schienale, ossia la misura totale che include anche i braccioli. Questa misura servirà per capire qual è la vestibilità massima che dovrà avere il copridivano.

Se scegli un modello elasticizzato dovrà essere come una seconda pelle per il tuo divano, in modo da evitare lo sgradevole effetto delle cuciture del tessuto che non si posizionano correttamente negli angoli.

Dopo aver misurato la lunghezza massima, sarà necessario capire la lunghezza della seduta interna, ossia ad esclusione dei braccioli. L’ altra misura importante da conoscere è la profondità della seduta per lo spessore della spalla e dei braccioli.

Quelle appena elencate solo le misure principali da dover considerare prima di ordinare un copridivano. Non sempre sono tutte riportate in maniera dettagliata sui diversi siti, ma non esitare a contattare il Servizio Clienti nel caso avessi dei dubbi; in questo modo eviterai di dover fare la sostituzione e avrai copridivani su misura

Nel caso desiderassi ordinare un Salvadivano trapuntato, dovrai tenere in considerazione meno misure. In questo caso, il prodotto dovrà avere una vestibilità ancora più corretta in quanto il tessuto non si estenderà.
Serviranno comunque la lunghezza della seduta interna, ossia quella che non tiene conto dei braccioli, la profondità della seduta e l'altezza dello schienale.

Quale copridivano scegliere?

Sei indeciso tra un copridivano elasticizzato e uno trapuntato? Non esistono modelli di copridivano migliori rispetto ad altri, ma tutti rispondono a diverse esigenze.

Se, ad esempio, hai un divano in pelle, ti consigliamo di optare per un copridivano elasticizzato in quanto con l'altro rischierai di non avere la corretta aderenza.  Anche nel caso in cui tu abbia la seduta separabile e desideri rivestire separatamente i cuscini, opta per un modello elasticizzato che saprà darti la corretta vestibilità. In questo caso potrai creare dei piccoli abbinamenti di colore tono su tono o a contrasto che caratterizzeranno la zona living.

Se, invece, sei in cerca di copridivani per divani reclinabili il consiglio è quello di tenere in considerazione solo i modelli trapuntati che permetteranno un corretto movimento.

Ritornando alla domanda iniziale, la modalità con cui prendere le misure e il copridivano variano sulla base del modello che desideri acquistare.