lavare asciugamani che puzzano

Che sia sentore di umidità o di sudore, gli asciugamani che puzzano sono davvero fastidiosi da utilizzare. È in momenti come quelli che si farebbe di tutto per potersi asciugare con delle salviette che profumano di bucato appena fatto!

Come fare per togliere la puzza dagli asciugamani? Vediamo insieme alcuni semplici accorgimenti per ottenere degli asciugamani profumati.

Punto di partenza: come effettuare il lavaggio?

Per prima cosa suddividi gli asciugamani per colore e lava insieme solo quelli della stessa tinta. 

Programma la lavatrice con un ciclo per delicati a 40°C e una centrifuga a 800 giri. Alcuni asciugamani possono essere lavati anche a 60°C: controlla sempre l’etichetta prima di procedere con il lavaggio. Ricordati di non lavare le salviette ad una temperatura inferiore rispetto a quella indicata: i colori si danneggeranno e la spugna non verrà correttamente pulita.

Inserisci nell’apposita vaschetta il detersivo liquido: è importante fare attenzione a non utilizzarne molto, perché rischia di rendere secche le salviette e incrementa la possibilità che ingialliscano. Al posto dell’ammorbidente, che potrebbe lasciare una patina oleosa e limitare l’assorbenza della spugna, ti consigliamo di inserire 125 ml di aceto di vino bianco nella vaschetta dell’ammorbidente. La dose è indicata per un lavaggio a pieno carico e, davvero, migliorerà sensibilmente il tuo bucato: te ne accorgerai al primo sguardo.

Perchè usare l'aceto?

L’aceto di vino bianco è uno dei rimedi naturali più anticamente utilizzati. È valido per diversi motivi e può essere usato sia per le pulizie quotidiane che per la cura della persona. Ha un effetto disinfettante ed elimina i cattivi odori che si impossessano dei tessuti. Inoltre, rende estremamente morbide le fibre ed ha un’azione sgrassante che agisce anche sui capi macchiati. 

È un’ottima alternativa all’ammorbidente perché non lascia sulle fibre una patina oleosa. Come ultimo punto di forza, ma non certo per importanza, possiede ottime proprietà anticalcari: la tua lavatrice rimarrà in gran forma molto più a lungo! 

Come asciugare le salviette?

Se le salviette puzzano è perché non si sono asciugate totalmente e in modo omogeneo. La fase di asciugatura è fondamentale per ottenere un ottimo risultato e non avere asciugamani con un cattivo odore. È importantissimo poi non lasciare la biancheria bagnata all’interno della lavatrice dopo che il lavaggio è terminato: se, Infatti, lasci i panni bagnati ammucchiati dentro al cestello, sarà molto più probabile che i tuoi asciugamani odoreranno in maniera sgradevole.

Può essere un valido sostegno l’opzione di programmare il timer della lavatrice per fare in modo che il lavaggio termini quando si ha la possibilità di stendere il bucato.

Appena finito il lavaggio, come si diceva, è il momento migliore per stendere le salviette. Puoi farlo all’aperto se la giornata è arieggiata: in questo caso posiziona lo stendibiancheria all’ombra per evitare che i raggi del sole ingialliscano i tessuti.

Se invece sei dotato di un’asciugatrice, è il caso di utilizzarla solo nel caso di asciugamani in spugna di cotone, mentre è sconsigliato in relazione a quelli in microfibra. Nel caso del cotone, infatti, Il ricciolo della spugna prenderà maggiore volume grazie al getto d’aria dell’asciugatrice a tamburo e il movimento continuo del cestello consentirà un’asciugatura omogenea.

Consigli

• Riponi nel portabiancheria gli asciugamani solo quando sono completamente asciutti. Se lo farai quando l’asciugatura non è completa, rischierai di avere salviette che avranno sentore di umidità e serviranno diversi lavaggi per rimuoverne l’odore.

• Non lasciare in lavatrice gli asciugamani al termine del lavaggio: l’umidità all’interno dell’oblò si attaccherà ai tessuti, che certo non profumeranno di bucato appena fatto. Potrebbero essere necessari diversi lavaggi per eliminare questo odore.

• Inserisci qualche goccia di profuma biancheria Fior di Cotone nella vaschetta riservata all’ammorbidente. Il tuo bucato profumerà di pulito e avrai un’ottima fragranza anche durante l’utilizzo delle spugne.

• Durante i lavaggi inserisci un po’ di aceto che assorbe gli odori e igienizza maggiormente il bucato.

• Non lasciare a lungo i panni sporchi nel cestone. Se un asciugamano è particolarmente sporco, affrettati a lavarlo per evitare che le fibre assorbano eccessivamente la sostanza sgradevole.